Riconoscimento crediti

La Scuola Enaip di Botticino si sta muovendo attraverso i canali istituzionali per far conoscere la situazione degli ex allievi dei corsi di Tecnico del restauro per supportarli nella richiesta di potersi veder riconosciuti crediti formativi spendibili nel percorso quinquennale per Restauratore di beni culturali, non avendo avuto negli anni precedenti reali possibilità di scelta. 
Vi infomiamo che, anche a seguito della recente visita del sottosegretario MiBACT Barracciu, il 7 agosto 2014 è stata presentata un'interrogazione parlamentare al riguardo dagli Onorevoli Rampi e Cominelli (Atto Camera - Interrogazione a risposta in commissione 5-03452 seduta 281); l'interrogazione, rivolta al Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, chiede di intervenire al fine di “provvedere a un riconoscimento di questa specifica situazione e (…) dare una risposta a questi studenti e alle loro famiglie che hanno scelto di sostenere con fatica i loro studi verso quello che gli interroganti ritengono un settore strategico per il Paese.”
In attesa che la situazione venga definita, la Scuola ha deciso di sostenere i propri ex-allievi: ogni studente che abbia frequentato presso la Scuola di restauro Enaip il percorso triennale conseguendo la qualifica di Tecnico del restauro e che intendesse iscriversi al percorso quinquennale per Restauratore di beni culturali potrà vedersi riconoscere dei CREDITI ECONOMICI DI NATURA FORMATIVA che andranno a scontare parte della retta di ogni singolo anno di corso del percorso quinquennale.
 
La Scuola intende così supportare con le sue risorse gli studenti che vorranno intraprendere il percorso quinquennale, in attesa che le domande poste al legislatore abbiano una risposta e la situazione si chiarisca permettendo, come ci auguriamo, di vedersi equanimemente riconosciuti crediti formativi maturati nel percorso triennale per tecnico del restauro.
 
Per verificare i propri requisiti e avere maggiori informazioni vi preghiamo di contattare la segreteria.