Garanzia giovani: nuove opportunità

È in fase di attuazione GARANZIA GIOVANI, Programma Europeo per la lotta alla disoccupazione giovanile, che prevede molteplici iniziative rivolte a giovani inoccupati e/o disoccupati tra i 15 e i 29 anni. La Scuola intende supportare gli ex-allievi in possesso dei requisiti che desiderano beneficiare di questa opportunità di inserimento lavorativo, sia nella fase informativa e di profilazione dell’utenza, sia nella personalizzazione dei servizi. 

Cos’è
Garanzia Giovani (Youth Guarantee) è il Programma Europeo per la lotta alla disoccupazione giovanile, che prevede di finanziare i Paesi Membri con tassi di disoccupazione superiori al 25% che investono in politiche attive di orientamento, istruzione e formazione e inserimento al lavoro, a sostegno dei giovani che non sono impegnati in un'attività lavorativa, né inseriti in un percorso scolastico o formativo (Neet - Not in Education, Employment or Training).  

In sinergia con la Raccomandazione europea del 2013, anche l'Italia e la Regione Lombardia si impegnano a garantire ai giovani al di sotto dei 30 anni un'offerta qualitativamente valida di: lavoro, tirocinio, servizio civile e prosecuzione degli studi.
 
A chi è rivolto il programma
In questa prima fase del Programma, possono accedere a “Garanzia Giovani” i giovani che risultano:
• inoccupati o disoccupati ai sensi della normativa vigente;
• non frequentanti percorsi di istruzione e formazione;
• residenti o domiciliati in Lombardia;
• di età compresa fra i 15 e i 29 anni compiuti.
Sono esclusi i giovani occupati o che frequentano percorsi di istruzione, di istruzione e formazione professionale oppure percorsi terziari, universitari e non o che hanno un tirocinio extra-curriculare in corso.
 
Al fine di personalizzare i servizi offerti sulla base delle specificità e delle aspettative degli utenti coinvolti, è necessario profilarsi su un’apposita piattaforma, combinando una serie di variabili territoriali, demografiche, familiari ed individuali (maggiori informazioni sul portale regionale dedicato al Programma).
 
Per maggiori informazioni e per essere supportato nel percorso di accompagnamento, contatta la segreteria della Scuola
 
Quali iniziative prevede
Le misure previste a livello nazionale e regionale sono mirate ad offrire opportunità di orientamento, formazione e inserimento al lavoro; nello specifico riguardano:
• accoglienza, informazione, adesione al programma,
• orientamento,
• formazione mirata all'inserimento,
• accompagnamento al lavoro,
• apprendistato,
• tirocinio extracurriculare,
• servizio civile,
• sostegno all’autoimprenditorialità,
• mobilità professionale all’interno del territorio nazionale o in Paesi UE, 
• bonus occupazionale per le imprese,
• prima attuazione del programma.
 
Gli incentivi alle imprese

Questo Programma consente alle imprese che assumono:
- con contratto a tempo determinato o indeterminato giovani dai 15 ai 29 anni di usufruire di bonus occupazionali, 
- con contratti di apprendistato per il conseguimento della qualifica o del diploma professionale (art.3 D.lgs 167/11) o per l'Alta formazione e la Ricerca (art. 5 D.lgs 167/11).

Il programma prevede inoltre la copertura parziale delle indennità a carico dell’azienda ospitante previste per i tirocini extra-curriculare